BCFN SOFIA

Sostenibilità, nutrizione e cultura:

La fruizione dei materiali in questa pagina è libera.
Non è necessario effettuare alcuna registrazione o login.

Corso di formazione per l’aggiornamento dei docenti

I sistemi alimentari rappresentano una grande sfida per il benessere del nostro Pianeta e la comprensione delle macro-dinamiche che si svolgono al loro interno sono un punto chiave per formare cittadini globali, consapevoli delle proprie azioni, in linea con quanto richiesto dagli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile proposti dalle Nazioni Unite per il 2030.

Questo corso si rivolge ai formatori e ai docenti, di ogni ordine e grado, che desiderano approfondire i temi della sostenibilità alimentare e ambientale. L’intero progetto offre un percorso strutturato in vari moduli che legano il cibo all’ambiente, alla salute, alla storia e alle dinamiche culturali e sociali.

Il programma propone brevi video lezioni in eLearning e una lezione finale, con un test conclusivo, vincolante per il superamento del corso e per l’accredito finale sulla piattaforma S.O.F.I.A.

Consulta, leggi e studia, in autonomia, i materiali a disposizione e approfondisci i contenuti durante i seguenti incontri:

  • 1 marzo 2019. Parma - Istituto Tecnico Agrario “Fabio Bocchialini”, 9:00 – 18:00 (ID 26636)
  • 20 marzo 2019. Taranto - IISS “Pacinotti-Fermi”, 9:00 – 18:00 (ID 36343)
  • 12 aprile 2019. Roma - Istituto Tecnico Agrario “G. Garibaldi”, 9:00 – 18:00 (ID 36344)

scarica procedura

Contenuti moduli eLearning.

I seguenti moduli si pongono l’obiettivo di:

  • Conoscere le origini della dieta mediterranea e i suoi ingredienti caratteristici;
  • Esplorare le sfide idriche nel Mediterraneo: concentrazione della popolazione nelle aree costiere, degrado delle zone umide e degli ecosistemi acquatici e intrusione di acqua di mare nelle falde acquifere costiere;
  • Analizzare il ruolo dei sistemi alimentari sostenibili per combattere il cambiamento climatico: il fenomeno del surriscaldamento nella regione mediterranea e le possibili soluzioni;
  • Abbandono dalla dieta mediterranea e le raccomandazioni per una nutrizione ottimale;
  • Esplorare le nuove professioni legate ai sistemi alimentari sostenibili: aiutare gli studenti a fare scelte più consapevoli e farli partecipare attivamente al cambiamento;
  • Conoscere il fenomeno delle perdite e degli sprechi alimentari: la dimensione del problema e il suo impatto in termini economici, sociali e ambientali.

Le lezioni da 1 a 7 sono considerate obbligatorie per il completamento del corso.

Per visualizzare i video con i sottotitoli in italiano: all’interno del video cliccare sull’icona “CC” in basso a destra e selezionare “Italiano”.

Lezione 1

“Noi, il cibo, il nostro Pianeta”.

Attraverso la documentazione didattica puoi approfondire i temi proposti dal programma educativo “Noi, il cibo, il nostro Pianeta”; essi riguardano il ruolo degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e i paradossi del sistema alimentare (introduzione), l’impatto del cibo sull’ambiente (capitolo 1) e sulla nostra salute (capitolo 2), la dimensione culturale del cibo (capitolo 3) e l’influenza dei cambiamenti climatici sulla sicurezza alimentare (capitolo 4).

scarica la guida didattica

Lezione 2

Agricoltura e abitudini delle comunità locali: l'origine della "dieta mediterranea".

In questa lezione puoi studiare le origini della dieta mediterranea e scoprire come erano l’agricoltura e le abitudini alimentari delle prime comunità locali, soprattutto quelle degli antichi egizi.
Durata: 7 minuti

Lezione 3

Esplorare le sfide idriche nel Mediterraneo

Lo scopo di questa lezione è presentare le principali sfide idriche nel Mediterraneo descrivendo alcuni dei problemi comuni legati all'acqua, quali: la concentrazione della popolazione nelle aree costiere, il degrado delle zone umide e degli ecosistemi acquatici e l’intrusione di acqua di mare nelle falde acquifere costiere.
Durata: 22 minuti

Le sfide globali

Cenni teorici

I casi di successo nel Mediterraneo

Lezione 4

Analizzare il ruolo dei sistemi alimentari sostenibili per combattere il cambiamento climatico.

In questa lezione è presentato lo stato dell’agricoltura nel mediterraneo e l’impatto dei cambiamenti climatici sulla produzione di cibo. In particolare, sono affrontati: a) le conseguenze dei cambiamenti climatici sulle risorse idriche e sulla produzione alimentare; b) il ruolo delle emissioni di gas serra nell'agricoltura e il bisogno di predisporre degli indici di sostenibilità per la produzione alimentare; c) possibili esempi di soluzioni che sono già state messe in atto in Tunisia per far fronte ai problemi principali.
Durata: 34 minuti

Le sfide globali

Le sfide nel Mediterraneo

Cenni teorici

I casi di successo nel Mediterraneo

Lezione 5

Abbandono dalla dieta mediterranea e le raccomandazioni per una nutrizione ottimale.

Questa lezione racconta delle nuove sfide nutrizionali per il bacino Mediterraneo, soprattutto l’incremento di malattie croniche non trasmissibili (come patologie cardiovascolari, diabete, malattie respiratorie croniche e alcuni tipi di tumori) e l’incremento dell’obesità. La dieta tradizionalmente adottata nei Paesi dell’area del Mediterraneo è stata progressivamente abbandonata ma ha molto da offrire per promuovere la salute a livello di popolazione ed è bene che sia seguita da un numero maggiore di persone. In questa lezione vengono spiegati alcuni metodi e strumenti da attuare nelle mense scolastiche e nei servizi di ristorazione, ma anche alcuni casi - studio di successo nella regione del Mediterraneo e, in particolare, nei paesi del Medio Oriente.
Durata: 35 minuti

Le sfide globali

Cenni teorici

I casi di successo in Nord Africa e Medio Oriente

Lezione 6

Esplorare le nuove professioni legate ai sistemi alimentari sostenibili.

Lo scopo di questa lezione è offrire una panoramica sulle nuove materie e sulle nuove professionalità richieste dal settore agroalimentare (per esempio il food designer, l’innovator broker in agricoltura o l’agente di viaggio sostenibile), per aiutare gli studenti a fare scelte più consapevoli e farli partecipare attivamente al cambiamento degli attuali modelli produttivi.
Durata: 57 minuti

Il professionista e la sostenibilità

Profili professionali nel settore agroalimentare

Il ruolo degli istituti di istruzione superiore: cooperazione internazionale, scambio e mobilità

Giovani e cibo: nuovi imprenditori nei sistemi alimentari del Mediterraneo

Un lavoro per il futuro: il "mediatore dell'innovazione"
 

Profili professionali nel settore del “turismo sostenibile”: il cibo come destination branding driver

Lezione 7

Conoscere il fenomeno delle perdite e degli sprechi alimentari.

L’obiettivo di questa lezione è analizzare il tema dello spreco alimentare, scoprendone i numeri, le tipologie e gli impatti a livello ambientale, economico e sociale. Inoltre, sono presentati alcuni esempi di iniziative che, nel mondo, vengono portate avanti da enti pubblici e privati, associazioni e singoli cittadini per limitare e risolvere questo problema.

Scarica la guida didattica sui temi delle perdite e degli sprechi alimentari »

Materiale di approfondimento facoltativo

Scopri il materiale di approfondimento, facoltativo, qualora si desideri studiare maggiormente alcuni contenuti.

scarica il materiale

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua