La misurazione del benessere delle persone - Il BCFN Index

Da tempo ci si interroga sulla validità assoluta del PIL come indicatore di benessere. La costruzione di un indice multidimensionale e non riconducibile unicamente agli aspetti economici può contribuire alla misurazione del livello di benessere, in cui rientrano alimentazione e stili di vita.

Il dibattito sulla necessità di ampliare l’orizzonte degli indicatori di governo della società e dell’economia, in particolare la misurazione del Prodotto Interno Lordo (PIL), è in atto da molto tempo e recentemente ha suscitato un’ampia serie di riflessioni. È stato infatti ormai appurato come le analisi economiche basate esclusivamente sul PIL possano spesso essere fuorvianti. In questo contesto, si va diffondendo in modo sempre più ampio la consapevolezza che il benessere complessivo delle persone dipenda da una pluralità di variabili, tra cui alcuni aspetti legati agli stili di vita, alle scelte alimentari, alla tutela della salute e dell’ambiente.

L’obiettivo del lavoro svolto dal BCFN su questo tema è quindi stato quello di inserire e valutare, all’interno di un indice multidimensionale per la misurazione e il confronto del livello di benessere delle persone in un gruppo selezionato di Paesi sviluppati, la componente legata all’alimentazione e agli stili di vita.

Il presente documento segna perciò l’avvio da parte del BCFN di un percorso caratterizzato dalla volontà di contribuire al raggiungimento di questo ambizioso obiettivo, coinvolgendo strada facendo professionalità, competenze, intelligenza da parte di chiunque possa portare un contributo costruttivo allo sviluppo del tema.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk