Alimentazione e salute - La prevenzione è sempre più una priorità

La prevenzione è sempre più una priorità: con l’allungarsi della vita media e lo sviluppo delle cosiddette “malattie del benessere”, i costi che i paesi devono affrontare per la spesa sanitaria incidono sempre più sulla collettività.

Stili di vita e comportamenti alimentari sani contribuiscono a prevenire patologie croniche, per garantire un benessere diffuso delle popolazioni.

La consapevolezza dell’incidenza degli stili alimentari sulla salute delle persone cresce al pari della consapevolezza di quanto sia difficile implementare adeguate politiche di prevenzione e best practices in questo ambito.

Dal punto di vista della salute umana, dalla seconda metà del Novecento si sono verificati  quattro fondamentali fenomeni: il progresso medico-scientifico; l’incremento delle aspettative medie di vita; la graduale trasformazione delle malattie; un significativo cambiamento dell’alimentazione e dello stile di vita nella direzione di una riduzione dell’attività fisica praticata e di un aumento dell’apporto calorico medio assunto.

In tale contesto, il ruolo dell’alimentazione è sempre più centrale nella prevenzione di alcune patologie, come quelle di natura cronica, che hanno registrato nel corso degli ultimi decenni un significativo aumento all’interno della popolazione mondiale. L’indagine del BCFN si è concentrata sul tema della prevenzione in particolare in ambito alimentare per poter formulare proposte concrete per il futuro.
Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza dell'utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Normativa sui Cookie.   Leggi tuttoOk