Coinvolgere i bambini, educare le nuove generazioni.

Noi, il cibo, il nostro Pianeta - IN ACTION

Noi, il cibo, il nostro Pianeta - IN ACTION (Terza Edizione)

I vincitori della terza edizione del concorso "Noi, il cibo, il nostro Pianeta - IN ACTION" sono stati proclamati durante l’evento online “Sviluppo sostenibile e cibo: la transizione ecologica inizia a scuola”, tenutosi il 25 maggio 2021, in collaborazione con TuttoScuola.

L’obiettivo dell’iniziativa è premiare l’eccellenza nell’insegnamento e dare visibilità alle scuole che si sono distinte per il loro approccio alla sostenibilità alimentare e ambientale, sintetizzando il loro lavoro in tre parole chiave per il cambiamento, raccontate attraverso un artefatto comunicativo.

L’idea alla base della terza edizione del concorso trae origine dallo strumento educativo “Imparare, agire, (per) cambiare”, proposto da Fondazione Barilla per stimolare l’azione, partendo dalla conoscenza di 10 parole fondamentali per lo sviluppo sostenibile: partendo dalle parole legate alla sostenibilità del cibo, si possono individuare le azioni quotidiane che saranno utili per generare un cambiamento.

TERRA, LA NOSTRA EREDITÀ

Il progetto ha saputo coniugare le esperienze sul campo, con una didattica inclusiva e creativa in classe. Attraverso un percorso multidisciplinare di educazione civica, i docenti e gli studenti hanno acquisito una maggiore consapevolezza sulla relazione esistente tra i metodi e le tecniche del passato, le scelte presenti e il futuro del loro territorio. Conoscenze che hanno saputo tradurre in un messaggio positivo e di speranza, per sé stessi e per le future generazioni: “Noi siamo il nostro futuro”.

  • Le parole del cambiamento: futuro, rispetto, eredità
  • Scuola: I.C. DANTE ALIGHIERI - Muravera (SU)
  • Docenti: Patrizia Puliga, Veronica Tacconi, Alessandra Zucca

BE GOOD, DON'T WASTE YOUR FOOD

Il progetto ha saputo approfondire gli obiettivi dell'agenda 2030, coinvolgendo attivamente gli studenti nello studio e nella ricerca contro lo spreco alimentare. Il percorso conoscitivo è stato arricchito dalla capacità delle docenti di utilizzare diverse metodologie didattiche, digitali e analogiche, ma anche diversi strumenti di analisi, ottenendo così interessanti risultati sia nella raccolta che nella condivisione delle informazioni. In questo modo è stato possibile raggiungere una maggiore sensibilizzazione dei giovani sulle questioni legate allo spreco di risorse ma anche mettere in atto azioni concrete per essere parte attiva del cambiamento.

  • Le parole del cambiamento: consapevolezza, corresponsabilità, condivisione
  • Scuola: I.C. SINIGAGLIA - ADA NEGRI - Torino (TO)
  • Docenti: Michela Rosa Palladino, Elena Di Boni

WE ARE ZEST

Il progetto è riuscito a connettere la scuola al territorio, attraverso un percorso di formazione sistemico, multiculturale e multidisciplinare. Il progetto evidenzia come la scuola possa diventare un promotore della sostenibilità alimentare e ambientale, coinvolgendo gli studenti con azioni concrete, lungo tutta la filiera agro-alimentare, dalla produzione al post-consumo. L’entusiasmo dei ragazzi per il progetto si è tradotto in un maggiore senso di responsabilità, sia individuale che collettiva, verso il nostro Pianeta.

  • Le parole del cambiamento: cibo, cultura, cuore
  • Scuola: I.P.S.S.A.T. ROCCO CHINNICI- Nicolosi (CT)
  • Docenti: Irene Marraffa, Giovanna Ombretta Scifò, Giovanna Russo

Archivio Concorso

Anno Scolastico

2019/2020

Noi, il cibo, il nostro Pianeta - IN ACTION
+
Anno Scolastico

2018/2019

Noi, il cibo, il nostro Pianeta - IN ACTION
+
Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua