La guida per i pigri che vogliono salvare il mondo

La guida per i pigri che vogliono salvare il mondo

18 Dicembre 2020

La guida per i pigri che vogliono salvare il mondo

Troppo pigri per salvare il pianeta? Niente scuse, gli esperti delle Nazioni Unite danno idee e suggerimenti alla portata di tutti.

Ciascuno di noi ha un ruolo nel migliorare il pianeta e promuovere un futuro sostenibile per tutti. Senza dubbio sfide come porre fine alla fame nel mondo o combattere le diseguaglianze e le ingiustizie sembrano imprese titaniche per il cittadino medio.

Ma non è così: anche i più pigri possono dare il loro contributo come si legge nella “Guida per il pigro per salvare il mondo” che propone azioni che tutti possono compiere nella loro quotidianità, suddivise in 4 livelli: dal divano, da casa, nel vicinato e al lavoro. E spesso con uno sforzo minimo si possono ottenere risultati davvero grandi. 

Ecco alcune idee per agire “dal divano”.

Risparmia elettricità collegando gli apparecchi a una presa multipla e spegnendoli completamente quando non li utilizzi (anche il computer).

Basta a bollette e conti cartacei: paga tutto online o con il tuo telefonino.

Fai sentire la tua voce! Chiedi alle autorità locali e nazionali di impegnarsi in iniziative che non creino danno alle persone e al pianeta. Puoi anche sostenere l’Accordo di Parigi e chiedere al tuo paese di confermare l’adesione o aderire se ancora non l’ha fatto. 

Spegni le luci. Gli schermi di TV e computer generano una propria luce, quindi spegni tutte le altre se non ne hai bisogno.

Fai una piccola ricerca online e acquista solo da aziende che seguono politiche sostenibili e non danneggiano l’ambiente.

Cerca di compensare le tue restanti emissioni di carbonio. Puoi calcolare la tua “impronta di carbonio” da Climate Neutral Now. Così facendo, puoi aiutare a ridurre le emissioni globali più velocemente!


Per agire “da casa” 

Lascia asciugare i vestiti all’aria anziché nell’asciugatrice e quando fai la lavatrice assicurati di farlo a pieno carico.

Fai docce brevi e ricorda che un bagno consuma molti più litri d’acqua di una doccia.

Riduci il consumo di carne, pollame e pesce: per produrre la carne servono molte più risorse che per produrre vegetali.

Fai compostaggio con gli scarti alimentari: è un modo per ridurre l’impatto climatico e per riciclare nutrienti.

Ricicla carta, plastica, vetro e alluminio per non aumentare le discariche.

Acquista prodotti che abbiano le confezioni minime.

Blocca le perdite d’aria di porte e finestre per aumentare l’efficienza energetica.

Imposta il termostato: più basso in inverno e più alto in estate.

Sostituisci vecchi apparecchi e lampadine con modelli più efficienti dal punto di vista energetico.


Per agire “nel vicinato”. 


Compra locale: supportare le imprese locali mantiene l’impiego delle persone e aiuta a ridurre gli spostamenti per il trasporto delle merci.

Fai sapere ai tuoi negozianti preferiti che il pesce “amico dell’oceano” è incluso nella tua lista della spesa.

Compra solo pesce sostenibile: ci sono molte app che possono dirti cosa consumare in sicurezza

Utilizza la bici, i mezzi di trasporto pubblico o spostati a piedi, usando la macchina solo in gruppo.

Usa bottiglie e tazze del caffè riutilizzabili, per ridurre gli sprechi e anche per risparmiare al bar.

Porta con te la tua borsa della spesa: niente più sacchetti di plastica, ma borse riutilizzabili.

Prendi meno tovagliolini di carta: non te ne servono molti per mangiare il tuo pasto da asporto. 

Fai acquisti vintage e da negozi di seconda mano: non è detto che gli articoli nuovi di zecca siano sempre i migliori.

Dona ciò che non usi più dai libri agli abiti e anche ai mobili.

Sfrutta il tuo diritto di voto per eleggere i rappresentanti nel tuo paese e nella tua comunità locale.


Per agire “al lavoro” 

Regala gli snack o la frutta che tu non vuoi a qualcuno che ne ha bisogno e che chiede aiuto.

Sii un mentore per i più giovani: è un modo potente e ricco di ispirazione per guidare qualcuno verso un futuro migliore.

Fai sentire la tua voce contro le disuguaglianze nel pagamento di un lavoro.

Assicurati che la tua azienda si serva di tecnologie efficienti per il riscaldamento e il condizionamento degli ambienti.

Fai sentire la tua voce contro ogni tipo di discriminazione in ufficio.

Val al lavoro a piedi, in bicicletta o con I mezzi pubblici. Usa la macchina solo in gruppo.

Organizza una No Impact Week nella tua azienda. Impara qui come vivere in modo più sostenibile almeno per una settimana al mese.


Scopri di più su Cibo e sostenibilità

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua