L’impegno dell’Europa per la sostenibilità alimentare

L’impegno dell’Europa per la sostenibilità alimentare

21 Gennaio 2021

L’impegno dell’Europa per la sostenibilità alimentare

Le nuove strategie agroalimentari europee puntano a trasformare l’attuale scenario agricolo e a migliorarlo per garantire cibo sano per tutti e un contesto produttivo sicuro per gli agricoltori


I sistemi alimentari europei sono tra i più efficienti a livello globale, anni di sforzi e impegno hanno portato a risultati tangibili, ma ora serve una visione più ampia per rispondere alle aspettative dei cittadini e anche per affrontare le sfide poste dalla nostra stessa ambizione verso la neutralità climatica”. È iniziato con queste parole l’intervento del polacco Janusz Wojciechowski, commissario europeo per l'Agricoltura e lo Sviluppo rurale, che ha preso parte al Forum Internazionale “Resetting the Food System from Farm to Fork - Setting the Stage for UN 2021 FOOD Systems Summit” organizzato dalla Fondazione Barilla in collaborazione con Food Tank.

E proprio della strategia From Farm to Fork ha parlato il commissario europeo, ricordandone l’importanza nel quadro delle azioni che l’Unione Europea ha cominciato a mettere in campo per modificare il sistema agroalimentare e renderlo più resiliente e sostenibile. 

La produzione di cibo è e sarà sempre una strategia prioritaria e la pandemia ha confermato quanto sia importante assicurare ai nostri cittadini l’accesso a cibo sano e raggiungibile sempre, senza interruzioni” ha aggiunto Wojciechowski.


Una pietra angolare del Green Deal europeo

Il Green Deal europeo è definito dagli esperti della Comunità Europea una tabella di marcia per rendere sostenibile l'economia dell'Unione e far raggiungere la neutralità climatica entro il 2050. Come ha ricordato il commissario Wojciechowski la strategia From Farm to Fork ricopre un ruolo di primo piano in questo contesto: “Si punta a un nuovo e migliore equilibrio fra natura, sistemi alimentari e biodiversità nell’ottica di proteggere la salute e il benessere delle persone e, al tempo stesso, rafforzare la competitività e la resilienza dell'UE” ha spiegato, ricordando che dimezzare l’uso dei pesticidi entro il 2030, ridurre le perdite di nutrienti senza compromettere la fertilità del suolo e incrementare l’agricoltura biologica sono alcuni dei principali traguardi identificati nella strategia From Farm to Fork. 

"Gli stessi agricoltori saranno al centro della scena in questa transizione. È fondamentale assicurarsi che le aziende agricole non scompaiano e che gli agricoltori continuino a mantenere un adeguato livello di vita, tenendo conto del fatto che una transizione equa a livello sociale è possibile e potrebbe anche fornire nuove opportunità di lavoro, investimento e guadagno nelle aree rurali. 

Una volta che tutti gli elementi saranno al loro posto, la produzione alimentare europea continuerà ad essere un esempio virtuoso di sostenibilità e a garantire il successo degli agricoltori europei” ha affermato. 


Diete sane e impegno comune

La strategia riconosce che la transizione verso un sistema alimentare più sostenibile può realizzarsi sono con uno spostamento verso diete più sane e sostenibili” ha dichiarato Wojciechowski. In questo senso è fondamentale anche mettere in campo azioni che forniscano ai cittadini migliori informazioni e incoraggino l’industria a incrementare la disponibilità di cibo nutriente e sostenibile.

Si guarda al sistema alimentare in modo olistico, mettendo insieme tutti gli attori per realizzare le nostre ambizioni di trasformazione” ha aggiunto il commissario europeo. Questa agenda positiva definita dall’Europa vuole supportare e guidare gli agricoltori, ma anche i consumatori, chi si occupa della trasformazione del cibo e i rivenditori verso un ecosistema alimentare più resiliente e sostenibile. 

Non c’è un’unica miracolosa soluzione per la sostenibilità: servono azioni lungo tutto il sistema alimentare, delle quali fanno parte anche investimenti in ricerca e innovazione, digitalizzazione e nuove tecnologie e Politica Agricola Comune

“Spero che in occasione del prossimo Food System Summit delle Nazioni Unite nel 2021 si inizi una discussione globale per promuovere una transizione a livello mondiale verso sistemi alimentari più sostenibili grazie a collaborazioni e alleanze ‘verdi’. Come commissario europeo mi aspetto un esito ambizioso dal summit, perché crea un’occasione unica di azione e coinvolgimento a livello internazionale” ha detto Wojciechowski in chiusura del suo intervento.


Scopri di più su Cibo e sostenibilità

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua