news

cibo e società

Il viaggio di Leonardo DiCaprio tra gli effetti dei cambiamenti climatici, nel documentario “Punto di non ritorno”

Come attore fingo per vivere. Gioco a interpretare personaggi fittizi. Spesso a risolvere problemi fittizi. Credo che l'umanità abbia trattato i cambiamenti climatici nello stesso modo: come fosse una finzione, come accadesse su un altro pianeta, come se fingendo che i cambiamenti climatici non fossero reali in qualche modo ce ne saremmo liberati. Sappiamo che non è così.

Leonardo DiCaprio (UN Messenger of Peace), Climate Summit 2014 Fondazione BCFN invita alla visione di Punto di non ritorno (Before the flood), il documentario che racconta il viaggio di Leonardo DiCaprio attraverso i devastanti effetti che il cambiamento climatico impone al nostro Pianeta, dai ghiacciai della Groenlandia, alle foreste di Sumatra.

Un viaggio in cui DiCaprio incontra i grandi leader della Terra per rispondere a una fondamentale domanda: siamo ancora in tempo per intervenire?
In Punto di non ritorno, Leonardo DiCaprio incontra infatti Barack Obama, Papa Francesco, John Kerry, Elon Musk (CEO di Tesla e SpaceX), Ban Ki-Moon (Segretario Generale dell’ONU), Alejandro Gonzalez Inarritu (Regista The Revenant), Piers Sellers (Director Earth Science Division, Nasa), Sunita Narain, Anote Tong (Presidente di Kiribati 2003-2016).


Guarda il trailer 


Punto di non ritorno (Before the flood)
Documentario di Leonardo DiCaprio
Regia: Fisher Stevens
Produttori esecutivi: Leonardo DiCaprio, Martin Scorsese, Bret Ratner

30 ottobre 2016 alle ore 20.55
National Geographic Channel, Nat Geo Wild, Nat Geo People, Fox Channel
Gallery

studies

cibo e società

Articoli correlati

cibo e sostenibilità

Le linee guida dietetiche basate sugli alimenti possono essere utilizzate dai governi per promuovere l’adozione di diete sostenibili?

Haley Swartz è Coordinatrice del Programma di Ricerca per il Global Food Ethics and Policy Program del Johns Hopkins Berman Institute of Bioethics. Si occupa di ricerca nell’ambito dei programmi di assistenza alimentare e di governance alimentare in Paesi in via di sviluppo e a basso e medio reddito insieme alla Dr. Jessica Fanzo, Bloomberg Distinguished Associate Professor di Etica, Alimentazione Globale e Agricoltura. Haley Swartz ha conseguito una laurea di primo grado in Studi e governi femminili e una laurea di secondo grado in Politiche pubbliche, entrambe presso l’Università della Virginia.

Leggi tutto
cibo e sostenibilità

Internet delle cose, cloud e tendenze in ambito agricolo

Dall’automazione alla sicurezza alimentare, dall’irrigazione adattativa ai sistemi di gestione della filiera alimentare, fino alle grandi big data e al riciclo alimentare. I principali impatti tecnologici in agricoltura hanno interessato il segmento alla base della filiera, con sistemi sul campo, monitoraggio post-raccolto e strumenti per incrementare l’efficienza.

Leggi tutto
cibo e società

Sustainable fashion, la moda per l’ambiente

Nell’era della velocità anche la moda è diventata “fast”, ma per produrre un numero elevato di capi a prezzi stracciati, spesso si sacrifica la sostenibilità ambientale e la salute di chi lavora nel settore.

Leggi tutto
Questo sito utilizza cookie per inviarti comunicazioni e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.   Leggi tuttoOk