RASSEGNA STAMPA - 6/12 febbraio 2021

FAO

Nuovo progetto per promuovere la sicurezza alimentare nell'Africa meridionale

La FAO e l'Agenzia francese per lo sviluppo (Afd) hanno lanciato un nuovo progetto da 3,5 milioni di euro per migliorare la gestione sostenibile della fauna selvatica e la sicurezza alimentare nella più grande area di conservazione transfrontaliera del mondo, ovvero la Kavango-Zambesi nell'Africa meridionale, che si trova a cavallo tra Angola, Botswana, Namibia, Zambia e Zimbabwe. Quest'area sperimenta ogni anno migrazioni su larga scala di megafauna, in particolare elefanti, ed è il luogo in cui si trova il 50 per cento della popolazione totale di elefanti africani. 

leggi tutto

NY Times

Gli insetti invasivi e le malattie decimano le foreste americane

Negli ultimi 120 anni, insetti invasivi e parassiti come funghi hanno invaso il Nord America con estrema regolarità, mietendo centinaia di “vittime vegetali”, tra le quali castagni, olmi, frassini. Un problema non solo legato alla perdita di habitat ma anche al fatto che gli alberi in decomposizione e morti a causa dei parassiti rilasciano anidride carbonica nell'atmosfera a una velocità dello stesso ordine di grandezza degli incendi. 

leggi tutto

Business Today

Il cambiamento climatico ha favorito il coronavirus

Lo suggerisce un nuovo studio pubblicato sulla rivista Science of the total environment, dove si spiega che i cambiamenti climatici potrebbero aver influenzato le epidemie del nuovo coronavirus e del virus della Sars del 2002. Secondo i ricercatori, c'è un collegamento tra lo sviluppo di un nuovo hot spot di pipistrelli nella provincia cinese meridionale dello Yunnan e nelle regioni limitrofe in Myanmar e Laos, e le condizioni climatiche che si stanno verificando negli ultimi anni. 

leggi tutto

Straits Times

Alti livelli di metalli pesanti negli alimenti per bambini

Lo rivela un'indagine di un sottocomitato di supervisione della Camera degli Stati Uniti che ha trovato livelli pericolosi di metalli pesanti tossici in alcuni alimenti per bambini. Il rapporto afferma che gli standard aziendali interni consentono livelli pericolosamente alti di metalli pesanti, e i documenti hanno rivelato che i produttori hanno spesso venduto alimenti che hanno superato tali livelli. Quello della sicurezza alimentare e della sostenibilità della filiera produttiva alimentare è un problema negli Stati Uniti, dove standard e controlli sono meno stringenti che in Europa. 

leggi tutto

Food Navigator

Il costo reale di carne, latte e alimenti vegetali

Un nuovo studio ha cercato di calcolare i costi ambientali nella produzione di prodotti latteo-caseari, di carne e di altri prodotti a base vegetale in Germania. Il calcolo serve per valutare le emissioni di gas serra e fornire una sorta di etichetta climatica alle varie categorie di prodotti alimentari. 

leggi tutto

Business Today

Entro il 2025 due tumori su tre cancro saranno nei paesi in via di sviluppo

Lo ha reso noto l'Union international for cancer control (UICC), con sede a Ginevra, durante la giornata mondiale contro il cancro.  Secondo l'organizzazione, entro il 2025 due terzi dei casi di cancro nel mondo si manifesteranno dai paesi in via di sviluppo, definendo questo possibile scenario come una vera e propria epidemia. La ragione è legata anche alla mutazione degli stili di vita che, se da un lato hanno innalzato la vita media in quei Paesi (il cancro è una malattia dell’età avanzata) dall’altro hanno contribuito a provocarlo (il cancro è fortemente influenzato da alimentazione e stili di vita). 

leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua