RASSEGNA STAMPA 24/29 OTTOBRE 2021

Daily Mail

Trovate microplastiche in animali da reddito

Microplastiche sono state rivenute per la prima volta nel sangue di mucche e maiali, suscitando preoccupazione su come le particelle potrebbero muoversi attraverso la catena alimentare. Gli scienziati affermano che la scoperta potrebbe avere implicazioni per la salute pubblica, anche se avvertono che sono necessarie ulteriori ricerche per valutare il livello di tossicità e quanto gli esseri umani potrebbero esservi esposti. 

Leggi tutto

Al Jazeera

L'Arabia Saudita annuncia il programma zero emissioni entro il 2060

In vista del vertice mondiale sul clima Cop26, l'Arabia Saudita ha annunciato che raggiungerà le emissioni di gas serra zero entro il 2060, unendosi a più di 100 paesi in uno sforzo globale per cercare di frenare il cambiamento climatico causato dall'uomo. 

Leggi tutto

Metro

Nel Regno Unito aumentano le richieste al banco alimentare dopo il taglio dell'universal credit

Le banche alimentari inglesi faticano a rispondere a tutte le richieste delle famiglie, anche a causa della fine del programma per l'universal credit, conclusosi lo scorso 3 ottobre. Da allora, secondo un sondaggio condotto dall'Independent food aid network (IFAN), le banche alimentari hanno registrato un aumento del 66 per cento delle persone che hanno bisogno di sostegno. 

Leggi tutto

The Guardian

Durante la Cop26 si serviranno piatti a base vegetale e con prodotti locali

Il menù a basse emissioni di carbonio scelto per la Cop26 include il 95 per cento di cibo di origine britannica, in particolare prodotti scozzesi di provenienza locale, e ogni voce di menu avrà una stima della sua impronta di carbonio. Ai delegati verranno serviti piatti come zuppa di patate, porri e rosmarino, salmone affumicato e un hamburger speziato di funghi e cipolle servito con maionese di pomodoro vegano, insalata di cavolo e germogli. 

Leggi tutto

FAO

Metà della popolazione afgana a rischio fame acuta

Secondo l'ultimo rapporto Integrated food security phase classification (Ipc) pubblicato dal Food security and agriculture cluster of Afghanistan, e coordinato dalla Fao, più della metà della popolazione dell'Afghanistan - circa 22,8 milioni di persone - dovrà affrontare un'insicurezza alimentare acuta dal prossimo novembre. Gli impatti combinati della siccità, dei conflitti e della pandemia hanno gravemente colpito i mezzi di sussistenza e l'accesso delle persone al cibo. 

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua