RASSEGNA STAMPA - 22/28 Maggio 2021

All Africa

Il G7 ha approvato la protezione del 30% della terra e degli oceani entro il 2030

Lo affermano i ministri del G7 responsabili per il clima e l'ambiente in un comunicato stampa: i paesi coinvolti, infatti, si impegnano a conservare o proteggere almeno il 30 per cento delle terre e almeno il 30 per cento degli oceani entro il 2030 per arrestare e invertire la perdita di biodiversità e affrontare il cambiamento climatico, esortando allo stesso tempo ad includere le popolazioni indigene e le comunità locali in questo processo. 

Leggi tutto

South China Morning Post

La pandemia ha spinto molti a ridurre il consumo di fauna selvatica

Secondo un recente sondaggio condotto su circa 6.600 persone in Cina, Myanmar, Thailandia, Vietnam e Stati Uniti, gli animali selvatici sono visti come la principale causa dell'epidemia di coronavirus da quasi il 60 per cento degli intervistati. Il sondaggio, condotto dal Wwf, mostra che quasi il 30 per cento delle persone intervistate ha affermato che ridurrà o interromperà il consumo di prodotti provenienti dalla fauna selvatica. 

Leggi tutto

Asia One

Greta Thunberg chiede di cambiare il modo in cui viene prodotto il cibo

L'attivista svedese, in un video pubblicato in occasione della Giornata mondiale della biodiversità, chiede di cambiare il sistema produttivo alimentare per ridurre le emissioni, migliorare il benessere animale ed evitare future pandemie. Thunberg ha affermato che la diffusione delle malattie dagli animali all'uomo è stata causata dagli attuali sistemi di allevamento, aggiungendo che il passaggio a una dieta a base vegetale potrebbe far risparmiare fino a 8 miliardi di tonnellate di anidride carbonica all'anno. 

Leggi tutto

SF Gate

Anche il mondo vegetale a rischio pandemia

Le piante sono minacciate da nuovi agenti patogeni e questo potrebbe minare l'approvvigionamento alimentare globale. È questo l'allarme lanciato da un gruppo di scienziati sulla rivista scientifca PNAS, in un articolo in cui spiegano quanto sia importante monitorare e fermare i nuovi focolai che stanno colpendo le specie vegetali a livello globale. 

Leggi tutto

The Guardian

La popolazione di api è stabile nelle città olandesi

Grazie ad un'iniziativa di citizen science a cui hanno partecipato migliaia di volontari provenienti da tutto il paese, sono state contate più di 200mila api e sirfidi. Si tratta di una media di 18-20 api e sirfidi in ogni giardino, numeri che secondo i ricercatori sono rimasti stabili nel corso degli anni, indicando che non si è registrato un calo negli orti urbani sparsi nelle città olandesi. 

Leggi tutto

FAO

Metà della popolazione nella Repubblica Centrafricana soffre di insicurezza alimentare

Quasi la metà della popolazione della Repubblica Centrafricana - il 47 per cento - soffre di un'elevata e crescente insicurezza alimentare acuta mentre il paese deve affrontare gli impatti del conflitto in corso e del Covid-19. Ciò significa che oltre 2,2 milioni di persone, la maggior parte delle quali vivono in aree rurali, dovranno affrontare gravi livelli di insicurezza alimentare nei prossimi mesi. 

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua