RASSEGNA STAMPA - 21/27 Agosto 2021

South China Morning Post

La Cina pensa a piantare migliaia di nuovi alberi e aumentare i parchi nazionali

Il gigante asiatico mira ad aumentare il tasso di copertura forestale nei prossimi quattro anni al 24,1 per cento nel tentativo di migliorare la salute dell'ecosistema. Secondo il governo di Pechino i parchi nazionali dovrebbero coprire il 18 per cento del paese entro il 2025, con un sistema di riserve naturali che entrerebbe in vigore negli anni successivi.

Leggi tutto

Bloomberg

Cresce lo spreco alimentare nelle famiglie inglesi

La quantità di cibo sprecato dalle famiglie britanniche è tornata ai livelli pre-pandemia. Secondo l'ultimo sondaggio di Wrap, un ente di beneficenza che promuove la sostenibilità ambientale, tre cittadini britannici su 10 sprecano grosse quantità di cibo, una cifra in aumento rispetto al 20 per cento nell'aprile 2020. Il picco degli sprechi alimentari segnalati ha coinciso con l'allentamento delle restrizioni a giugno e luglio.

Leggi tutto

Al Jazeera

La crisi idrica minaccia 12 milioni di persone in Siria e Iraq

Più di 12 milioni di persone in Siria e Iraq hanno problemi di accesso ad acqua, cibo ed elettricità, come riportato da numerose associazioni non governative. L'aumento delle temperature e la siccità stanno infatti privando le persone in tutta la regione di acqua potabile e per uso agricolo. La Siria sta attualmente affrontando la peggiore siccità degli ultimi 70 anni.

Leggi tutto

The Guardian

Un miliardo di bambini a rischio a causa dei cambiamenti climatici

Lo rivela un recente rapporto dell'Unicef: quasi la metà dei 2,2 miliardi di bambini del mondo è già a rischio elevato per l’impatto della crisi climatica e dell'inquinamento. Eventi estremi come ondate di calore, inondazioni, cicloni, malattie, siccità e inquinamento atmosferico, stanno già colpendo milioni di persone nel mondo. Ma un miliardo di bambini vive in 33 paesi che devono affrontare tre o quattro eventi avversi contemporaneamente. Questi paesi includono l'India, la Nigeria, le Filippine e gran parte dell'Africa subsahariana.

Leggi tutto

This is money

Tagliare i sussidi dannosi per l’ambiente potrebbe creare milioni di posti di lavoro

Il WWF afferma in un rapporto che tagliare i sussidi dannosi per l’ambiente potrebbe creare decine di milioni di posti di lavoro se i governi deviassero un anno di sussidi potenzialmente dannosi per gli ecosistemi e la fauna selvatica in spese che proteggono e ripristinano la natura. L'associazione ha esaminato il potenziale impatto sull'occupazione dello spostamento degli investimenti in attività più ecologiche, stimati in 500 miliardi di dollari, e che oggi finiscono nel settore dei combustibili fossili, della pesca eccessiva e dell'agricoltura non sostenibile.

Leggi tutto

Euractiv

L'Ue inasprisce i limiti di cadmio e piombo negli alimenti

La Commissione europea ha fissato nuovi livelli massimi per due contaminanti alimentari cancerogeni, il cadmio e il piombo, in una gamma di prodotti alimentari. Tali limiti entreranno in vigore alla fine di agosto. Le misure mirano a ridurre ulteriormente la presenza di contaminanti cancerogeni negli alimenti e a rendere più accessibile il cibo sano, un obiettivo chiave del piano europeo di lotta contro il cancro, ha affermato la Commissione in una nota.

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua