RASSEGNA STAMPA - 20/26 MARZO 2020

All Africa

L'86% dei nigeriani non ha accesso ad acqua potabile sicura

A rivelarlo è l'Unicef in una dichiarazione rilasciata per la Giornata mondiale dell'acqua, osservando che, nonostante circa il 70 per cento dei nigeriani abbia accesso a servizi idrici di base, più della metà di queste fonti d'acqua sono contaminate. Secondo il rappresentante dell'ong in Nigeria, Peter Hawks, un nigeriano ha solo nove litri d'acqua disponibili in media al giorno. 

leggi tutto

Straits Times

Nel 2050 metà della popolazione avrà problemi di approvvigionamento idrico

Secondo le Nazioni Unite circa quattro miliardi di persone soffrono di gravi carenze idriche per almeno un mese l'anno e circa 1,6 miliardi di persone - quasi un quarto della popolazione mondiale - ha problemi ad accedere a un approvvigionamento idrico pulito e sicuro. Non solo: l'agenzia internazionale afferma che la scarsità d'acqua è in aumento e più della metà della popolazione mondiale vivrà in regioni a stress idrico entro il 2050. 

leggi tutto

Food Navigator

La nutrizione come fattore nella possibile efficacia dei vaccini contro la Covid-19

I ricercatori, in una revisione ancora in pre-print, affermano che una dieta corretta, a base vegetale ad alto contenuto di antiossidanti e fibre, può rafforzare la risposta del sistema immunitario al vaccino contro il coronavirus.  

leggi tutto

New York Times

Vaccinati i lavoratori americani nei macelli

Secondo il New York Times, i dipendenti delle strutture di trasformazione alimentare, che hanno avuto alcuni dei più grandi focolai di coronavirus conosciuti nel paese all'inizio della pandemia, sono ora idonei per i vaccini in almeno 26 stati. L'allargamento della campagna vaccinale agli addetti alla trasformazione degli alimenti arriva dopo un ampliamento dell'ammissibilità, soprattutto per i lavoratori essenziali a maggior rischio di contrarre il virus. 

leggi tutto

FAO

Il Green Climate Fund approva 80 milioni di finanziamenti in Congo e Giordania

Il Green Climate Fund approva 80 milioni di finanziamenti in Congo e Giordania Si tratta di due progetti, uno incentrato sull'agroforestazione nell'Africa sub-sahariana e l'altro sulla gestione dell'acqua nel Vicino Oriente, che hanno ricevuto 80 milioni di dollari e serviranno per migliorare le condizioni di vita di oltre 250mila piccoli agricoltori. I due progetti contribuiscono all'obiettivo della Fao di aumentare e ampliare il sostegno agli investimenti in agricoltura che offrono vantaggi socio-economici e ambientali e aiutano i piccoli agricoltori nei paesi vulnerabili a progredire verso uno sviluppo resiliente e a basse emissioni. 

leggi tutto

We Forum

Alimentare le mucche con le alghe potrebbe ridurre le emissioni di metano

L'uso di alghe rosse (Asparagopsis) come integratore alimentare potrebbe ridurre sia le emissioni di metano che i costi dei mangimi senza influire sulla qualità della carne. È quanto afferma un recente studio che mostra come questa soluzione possa trasformare la produzione di bestiame in un'industria più sostenibile dal punto di vista economico e ambientale. 

leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua