RASSEGNA STAMPA - 16/22 Marzo 2019

World Economic Forum

L'acqua è una fonte crescente di conflitti globali. Ecco cosa fare

Solo nel 2017, l'acqua è stata uno dei principali fattori di conflitto in almeno 45 paesi, tra cui la Siria. La sua importanza come risorsa significa che l'insicurezza legata all'acqua può facilmente esacerbare tensioni e attriti all'interno e tra i Paesi.  

leggi tutto

The New Times/AllAfrica

In Ruanda il bambù viene impiegato per il packaging

Il ministero dell'Ambiente ruandese, in collaborazione con il China bamboo aid project, ha lanciato un programma per l'impiego del bambù nell'industria degli imballaggi, nella produzione di prodotti per l'igiene e della carta. Il progetto prevede la realizzazione di tre serre con una capacità produttiva di 1.500 piantine in sei mesi. I bambù saranno piantati successivamente su 300 ettari per essere poi impiegati a livello locale.

leggi tutto

Bloomberg

Anche l'Africa è colpita dall’epidemia di obesità

Secondo Il Global Wellness Index, anche il continente africano si trova ad affrontare una crisi sanitaria legata all'obesità. Per l'Organizzazione mondiale della sanità, le malattie non trasmissibili uccidono 41 milioni di persone ogni anno, equivalenti al 71 per cento di tutti i decessi a livello globale. Più di un quarto degli adulti in molti paesi africani soffrono di almeno tre dei fattori di rischio, come inattività, fumo, abuso di alcool. La maggior parte di questi adulti sono donne tra i 45 e i 64 anni.  

leggi tutto

USA Today

Le bevande zuccherate aumentano il rischio di morte prematura

A rivelarlo uno studio pubblicato lunedì sulla rivista Circulation dell'American Heart Association che ha trovato un'associazione tra il consumo di bevande zuccherate e un aumentato rischio di morte prematura. La ricerca rileva che gli adulti che consumano più di due bevande zuccherate al giorno hanno un rischio di morte prematura più elevato del 21 per cento rispetto a chi ne beve meno di una al mese. Per le donne il rischio aumenta invece del 25 per cento. 

leggi tutto

The Telegrapgh

La patata dolce può aiutare l'Africa ad adattarsi ai cambiamenti climatici

Secondo Nanne Annan, vedova dell'ex segretario delle Nazioni Unite Kofi Annan, la patata dolce è un alimento che può aiutare le popolazioni più povere a contrastare i cambiamenti climatici. Questo perché è un tubero ricco di vitamine e di facile coltivazione. Non solo, la coltivazione della patata dolce secondo buone pratiche agricole aiuta a preservare il suolo e proteggerlo dalla desertificazione.

leggi tutto

The Science Times

La startup che ha creato cannucce fatte di alghe

Sono compostabili e biodegradabili e sono composte a partire dalle alghe. È la nuova soluzione della startup Loliware che, grazie ad una campagna di crowdfunding, è riuscita a realizzare le prime cannucce biodegradabili. Secondo l'azienda, queste ultime sarebbero anche commestibili e possono essere utilizzate per 18 ore di seguito senza perdere le loro caratteristiche. 

leggi tutto

World Economic Forum

Il lunedì senza carne nelle scuole di New York

Si sta espandendo a macchia d'olio il Meatless monday (lunedì senza carne) nelle scuole di New York. A oggi sono più di un milione i bambini ai quali il lunedì viene offerto un pasto vegetariano. Il programma è un'estensione del Free school lunch for all, che offre colazione e pranzi gratuiti presso le scuole pubbliche di tutta la città. 

leggi tutto

World Economic Forum

Dalla Svezia all'India, lo sciopero studentesco sul clima è diventato globale

Le stime della manifestazione dello scorso 15 marzo sono di un milione e mezzo di studenti partecipanti in tutto il mondo. 

leggi tutto

Morning Star

Il Governo canadese lancia consultazioni sulla strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile

Il Governo canadese lancia consultazioni sulla strategia nazionale per lo sviluppo sostenibile Dal 15 marzo al 15 maggio 2019, i canadesi sono invitati a contribuire con le loro idee per definire lo sviluppo della Strategia nazionale per l’Agenda 2030 del loro Paese. 

leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua