RASSEGNA STAMPA - 10/16 Aprile 2020

PRI

Gli agricoltori sono fondamentali ma non sono protetti

Secondo le stime, negli Stati Uniti 2,5 milioni di contadini sono considerati lavoratori essenziali, esenti quindi dalle restrizioni vigenti per mantenere la fornitura di cibo del paese. Eppure in un momento in cui il distanziamento sociale e un'attenta sanificazione sono necessarie garanzie contro l'esposizione al coronavirus, poco è stato fatto per proteggere i lavoratori agricoli.

leggi tutto

Politico

Ridurre il traffico di specie selvatiche per fermare l'aumento di pandemie

Se ne parla in Europa, uno degli hot spot mondiali per quanto riguarda il commercio illegale di specie selvatiche. I membri del Parlamento europeo e alcuni gruppi ambientalisti chiedono infatti una stretta più severa sul commercio di animali esotici nell'Ue, dato che la situazione europea è molto più simile a quella della Cina di quanto si possa immaginare. 

leggi tutto

Voice of America/AllAfrica

Covid-19 e locuste. Una nuova minaccia per l'Africa orientale

Funzionari della FAO affermano che una nuova ondata di locuste - che hanno già devastato le colture in alcune parti dell'Africa all'inizio di quest'anno - sta iniziando a colpire le zone rurali dell'Africa orientale. Gli agricoltori che stanno tentando di arginare il problema, si trovano però minacciati dal virus che sta colpendo la regione. 

leggi tutto

The Guardian

Troppi i lavoratori infettati nella filiera alimentare USA

Un importante stabilimento di produzione di carne di maiale nel Dakota del Sud ha chiuso a tempo indeterminato dopo che oltre 200 dei suoi dipendenti hanno contratto il Covid-19. Si tratta di un'azienda della Smithfield, il cui polo produttivo rappresenta fino al 5 per cento della produzione di carne suina degli Stati Uniti, fornendo 130 milioni di porzioni di cibo a settimana e impiegando 3.700 persone. 

leggi tutto

The Independent

L'OMS chiede di chiudere i wet market

L'Organizzazione mondiale della sanità sta esortando i Paesi di tutto il mondo a chiudere i cosiddetti “wet market”, dato che questi rappresentano un ambiente in cui gli esseri umani sono a stretto contatto con gli animali selvatici, a loro volta possibili vettori di agenti patogeni. Ciò a seguito della riapertura dei mercati a Wuhan, tra le città più colpite dall'epidemia. L'OMS ha affermato che questi mercati rappresentano un vero pericolo in quanto i patogeni possono diffondersi facilmente e rapidamente dagli animali agli umani. 

leggi tutto

Forbes

Amazon mette a disposizione il cloud per la diagnostica del Coronavirus

A marzo, Amazon Web Service ha annunciato un'iniziativa di diagnostica globale, offrendo un finanziamento iniziale di 20 milioni di dollari in crediti per il proprio cloud, come supporto tecnico a chi lavora nella ricerca e nello sviluppo di strumenti diagnostici per il Coronavirus. Il programma è supportato da un gruppo di scienziati ed esperti di sanità pubblica, tra cui Steve Davis, copresidente del gruppo di consulenza sulle tecnologie sanitarie digitali dell'Organizzazione mondiale della sanità.  

leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua