RASSEGNA STAMPA - 21/27 LUGLIO 2018

NBC News

Il 1 agosto la Terra ha finito le risorse

Calcolato ogni anno dal Global Footprint Network, l'Overshoot Day misura l'impronta ecologica che le attività umane hanno sulla Terra. Per il 2018 sarà il primo giorno del mese di agosto il giorno in cui avremo terminato le risorse naturali. Per rispondere alla crescente domanda di circa 7,6 miliardi di persone, servirebbero infatti 1,7 pianeti, fa sapere l'associazione.

leggi tutto

Euractiv

I biocarburanti da residui agricoli sono la chiave per decarbonizzare il trasporto

Gli accordi recenti sulle revisioni alla Direttiva sulle energie rinnovabili (RED II) consentono la creazione di un ambiente imprenditoriale stabile che innescherà lo sviluppo e gli investimenti nella produzione di biocarburanti da residui agricoli (quindi non prodotti apposta per questo scopo a scapito delle coltivazioni a fini alimentari) all'interno dell'UE.

leggi tutto

United Nations

L’High-Level Political Forum sullo Sviluppo sostenibile adotta a grande maggioranza la dichiarazione ministeriale

I voti a favore della dichiarazione sono stati 164, nessuna astensione, solo Stati Uniti e Israele contrari al riaffermare l'impegno a implementare l'agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile per tutti, ovunque. La stessa dichiarazione è poi stata riaffermata anche dal Consiglio Economico e Sociale dell’Onu con 46 voti a favore e il solo voto degli Stati Uniti contrario.

leggi tutto

Foodnavigator.com

Il Portogallo limiterà il sale nel pane per legge

Entro il 2019 in 100 grammi di pane non potranno esserci più di 1,3 grammi di sale, e si arriverà a 1 g nel gennaio 2022.

leggi tutto

World Economic Forum

Un caffè migliore significa affari migliori per i contadini africani

La Coffé Iniziative, finanziata dalla Fondazione Bill e Melinda Gates in collaborazione con  TechnoServe, dal 2015 aiuta i coltivatori di caffè a migliorare la qualità delle proprie coltivazioni, così da poter accedere ad un reddito migliore. Attiva in Ruanda, Etiopia, Kenya e Tanzania, ad oggi ha aiutato migliaia di agricoltori a entrare nella catena di fornitura di caffè speciali e ad avere maggiori introiti sul caffè che raccolgono.

leggi tutto

FAO

Il ritorno delle api a Città del Messico

Dopo anni di grosse perdite, causate dall'abbandono dell'apicoltura, dalla difficoltà a vendere il miele e alla crescente urbanizzazione, alveari e api stavano lentamente scomparendo nella capitale messicana. Ora grazie alla collaborazione tra la FAO e il ministero dello Sviluppo rurale di Città del Messico, cinque apicoltori hanno costituito la cooperativa Construir en Raíces, che mira a riunire produttori agricoli su piccola scala e metterli in contatto con i consumatori. Venderanno miele, idromele e pappa reale insieme a frutta di stagione e amaranto presso il mercato degli agricoltori di Città del Messico.


leggi tutto

New York Times

In Sud Africa la prima birreria a zero emissioni del continente

La Darling Brewery, birrificio che sorge in un villaggio vicino a Cape Town, ha recentemente ridotto l'impronta di carbonio della propria produzione industriale. L'azienda ad aprile avrebbe definitivamente azzerato le emissioni di CO2, lavorando su efficienza e rinnovabili, e acquistando crediti di carbonio in un progetto di riforestazione nello Zimbabwe. 


leggi tutto

Christian Science Monitor

Il Malawi sceglie l'irrigazione solare per contrastare la siccità


Gli agricoltori del distretto di Zomba in Malawi utilizzano pompe solari e dighe di contenimento per contrastare la crescente siccità del Paese. L'area del bacino del lago Chilwa è già stata colpita duramente, e sono sempre maggiori le perdite dei raccolti, in particolare del mais, che lasciano intere famiglie senza derrate alimentari. Grazie anche a un finanziamento di 4,5 milioni di dollari da parte del Global Enviroment Facility, il programma permetterà a circa 5.800 famiglie ad adattarsi ai cambiamenti climatici. 


leggi tutto

METRO

Il numero di bambini obesi in Uk ha raggiunto livelli allarmanti

I bambini di età compresa tra i 10 e gli 11 anni nel Regno Unito sono sempre più sovrappeso: la percentuale è passata dal 3,17% al 4,07% nell'ultimo decennio, con le famiglie più povere ad essere le più colpite. Secondo il Public Health England a far aumentare i dati fino a definirli “allarmanti” sarebbero anche le sempre più crescenti disuguaglianze sanitarie.


leggi tutto

World Economic Forum

Ancora centinaia di anni per avere l'acqua pulita per tutti, secondo WaterAid

Fornire acqua pulita e servizi igienici per tutti potrebbe richiedere centinaia di anni in paesi come l'Eritrea e la Namibia, a meno che i governi non aumentino i finanziamenti per affrontare il problema e i suoi effetti nocivi sulla salute, ha avvertito lunedì l'agenzia di sviluppo internazionale.


leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua