RASSEGNA STAMPA - 17/22 NOVEMBRE 2018

Reuters

Nei supermercati inglesi si possono acquistare insetti commestibili

Sainsbury's è la prima catena di supermercati britannici a mettere in vendita insetti commestibili sui propri scaffali. Secondo la FAO, gli insetti possono essere una ricca fonte di grassi, proteine, vitamine, fibre e minerali, e valida alternativa sostenibile per nutrire una sempre crescente popolazione. 

Leggi tutto

Financial Times

La mafia nella filiera alimentare italiana

Un'inchiesta di Hannah Roberts pubblicata sul Financial Times racconta come la filiera agro-alimentare italiana sia infiltrata dalla mafia e come molti prodotti, dal campo alla tavola, alimentino la criminalità organizzata. 

Leggi tutto

Forbes

Il WC che produce biometano

La startup HomeBioGas ha lanciato durante il World Toilet Day un innovativo WC in grado di convertire i rifiuti in biometano, utilizzabile per cucinare o scaldare gli ambienti. L'innovazione potrebbe essere utile in molti paesi in via di sviluppo, dove vengono ancora utilizzati il carbone o la legna per cucinare. Un cambiamento che porterebbe alla riduzione delle emissioni e delle malattie respiratorie di parte della popolazione più povera. 

Leggi tutto

The Guardian

La British Heart Association: misurare la pressione nelle palestre e nelle stazioni

Sono circa 16 i milioni di inglesi adulti noti per soffrire di pressione alta e molti di questi assumono farmaci. Si stima però che siano almeno 5,7 milioni quelli non ancora diagnosticati, soprattutto tra la popolazione in sovrappeso. Per questo una no profit locale ha chiesto che il Sistema sanitario nazionale faccia prevenzione nei luoghi più frequentati, come palestre o stazioni ferroviarie.

Leggi tutto

This Day - AllAfrica

1,7 milioni di nigeriani hanno bisogno di assistenza alimentare

Lo afferma la FAO, che ha comunque sottolineato che il numero di persone che necessitano di assistenza alimentare nella Nigeria nord-orientale è diminuito. Dalle ultime analisi risulta che nei tre stati nordorientali di Borno, Adamawa e Yobe, il numero di persone bisognose di assistenza è sceso da 2,6 a 1,7 milioni di persone nell'ultimo anno.

Leggi tutto

ONU

L’ONU in Buthan per aiutare a proteggere la biodiversità

Un progetto di cooperazione internazionale ha portato le Nazioni Unite ad aiutare gli agricoltori del Bhutan per migliorare i mezzi di sussistenza usando le conoscenze tradizionali, proteggendo al contempo la variegata biodiversità del Paese. I contadini locali conoscono più di 200 piante ed essenze locali, dalle quali estraggono semi, olii, saponi vegetali e molto altro.

Leggi tutto

IFPRI

Troppi pesticidi sotto il Sahara

L'uso elevato di pesticidi tra i piccoli agricoltori in Africa a sud del Sahara comporta rischi per la salute e l'ambiente. Si prevede che l'uso di pesticidi aumenti di un fattore compreso tra 1,2 e 2,3 (a seconda dello scenario di crescita del reddito) entro il 2040.

Leggi tutto

World Economic Forum

L'India sta soffrendo la "peggiore crisi idrica della sua storia"

Il peggioramento della penuria d'acqua - per agricoltori, famiglie e industria - minaccia la vita e il reddito di centinaia di milioni di indiani e la crescita economica del paese. Si stima che 163 milioni di persone su 1,3 miliardi di abitanti dell'India, più di una su 10, non abbiano accesso all'acqua pulita vicino a casa loro.

Leggi tutto

IISD

Lontano l’obiettivo del WC per tutti

Mancano solo 12 anni alla scadenza e siamo molto lontani dall'Obiettivo di sviluppo sostenibile che prevede i servizi igienici per tutti entro il 2030: oggi 4,5 miliardi di persone vivono senza servizi igienici sicuri e 892 milioni di persone fanno i loro bisogni fisiologici all'aperto.

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua