RASSEGNA STAMPA - 03/09 NOVEMBRE 2018

Al Jazeera

Le foreste fondamentali per contenere i cambiamenti climatici

Una recente ricerca pubblicata sulla rivista scientifica PNAS suggerisce che la protezione e il ripristino delle foreste, insieme ad altre soluzioni basate sulla natura potrebbero fornire oltre un terzo degli effetti di mitigazione climatica necessarii da qui al 2030. Infatti l'aumento e il ripristino delle foreste possono contribuire in modo significativo a ridurre la concentrazione di CO2 nell'atmosfera.

Leggi tutto

The Spectator

Perché tassare la carne rossa

Si riaccende il dibattito sulla riduzione dei consumi di carne, dopo la pubblicazione sulla rivista scientifica PloS One di uno studio che calcola i benefici della tassazione della carne rossa e lavorata sulla salute pubblica. Ogni anno oltre 2 milioni di persone sono vittime di cardiopatie e ictus legate al consumo di carne, il che si traduce in 285 miliardi di dollari di costi per il sistema sanitario mondiale.

Leggi tutto

Foodnavigator.com

La bioirrigazione aumenta la produzione del miglio del 900%

I ricercatori dell'università statale dell'Ohio hanno dimostrato come con la tecnica della “bioirrigazione” la produzione del miglio nella aree desertiche del Sahel possa aumentare del 900 per cento rispetto alle tecniche colturali tradizionali. Il sistema consiste nell'associare alla coltura altri arbusti, capaci di captare l'acqua nei livelli più profondi del terreno, aumentando quella disponibile negli strati più superficiali. Tale tecnica va a migliorare anche la fertilità del terreno.

Leggi tutto

The New Times - AllAfrica

In Ruanda la riqualificazione agricola aiuterà 70.000 famiglie

Almeno 70.000 famiglie aumenteranno la propria sicurezza alimentare grazie a un nuovo progetto che mira a rinnovare più di 100.000 ettari di terreno in Africa. Un progetto di re-greening che vedrà la piantumazione di nuovi alberi per incrementare la silvicoltura e l'agricoltura. Il progetto toccherà Ruanda ma anche Mali, Senegal, Niger, Ghana, Etiopia, Kenya e Somalia, grazie al finanziamento dell'Unione europea.

Leggi tutto

Reuters

Germania dichiara guerra al glifosato

Il ministro dell'ambiente tedesco Svenja Schulze ha dichiarato che il suo ministero utilizzerà tutte le opzioni legali disponibili per porre fine all'uso degli erbicidi a base di glifosato in Germania, aggiungendo che il governo sta pensando di cambiare l'intero processo di approvazione di tutti i pesticidi impiegati. 

Leggi tutto

Nazioni Unite

Troppo inurbamento foriero di problemi

La migrazione di 1,4 milioni di persone a settimana verso le città può contribuire a generare “disastri”. Secondo il segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, questo tipo di migrazione “può mettere a dura prova le capacità locali, contribuendo ad aumentare il rischio di disastri naturali e umani”.

Leggi tutto

IFPRI

Giornata mondiale delle città: sfide nutrizionali uniche

La crescita delle popolazioni povere urbane crea difficoltà anche sul piano alimentare. Per la prima volta nella storia, più della metà della popolazione mondiale vive nelle città. Si prevede che questa cifra aumenterà fino al 68 per cento entro il 2050, presentando una serie di nuove sfide e opportunità tra cui la capacità delle città di adattarsi a realtà tecnologiche, ambientali ed economiche in rapida evoluzione. 

Leggi tutto

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua