Fixing the business of food. The Food Industry and the SDG Challenge.

Fixing the business of food

Sustainable Development Solution Network
Barilla Foundation

IN COOPERAZIONE CON:

Rappresentanza Permanente d'Italia ONU - New York

Fixing the business of food

The Food Industry and the SDG Challenge

L'evento organizzato in cooperazione con Rappresentanza Permanente d'Italia ONU - New York, avrà luogo il 24 settembre 2019 dalle 16.00 alle 18.00 presso il Warwick Hotel a New York, in occasione della sessione di apertura della 74a Assemblea Generale delle Nazioni Unite.

   

Quest’anno, l' SDG Summit, sotto gli auspici dell'Assemblea generale, valuterà i progressi compiuti nell’adozione dell'Agenda 2030, fornendo orientamenti e linee guida per accelerare l'attuazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. 

 

La Fondazione Barilla Center for Food and Nutrition (BCFN), la Sustainable Development Solutions Network (SDSN), il Columbia Center on Sustainable Investment (CCSI) e Santa Chiara Lab - Università di Siena (SCL) hanno deciso di unire le forze per promuovere azioni concrete volte ad accelerare i progressi verso lo sviluppo sostenibile del settore agroalimentare.

Fixing the business of food

In occasione di questo evento sarà presentato un rapporto sulle pratiche sostenibili del business nel settore alimentare, che mostrerà best practice e offrirà raccomandazioni relativamente a quattro ambiti:

  • promuovere e sviluppare diete sane e sostenibili;
  • identificare maniere sostenibili di produrre cibo; 
  • sviluppare filiere alimentari sostenibili;
  • essere una "good corporate citizen".

Rappresentanti istituzionali, esperti, accademici, imprenditori e opinion leader si confronteranno per aumentare la consapevolezza sulle sfide, le opportunità e le responsabilità principali che interessano il settore alimentare e individuare percorsi di sostenibilità efficaci verso la realizzazione dell'Agenda 2030.

L'evento sarà trasmesso in diretta streaming.

Registrati al workshop

Fixing the business of food

PROGRAMMA

4.00 p.m. – 4.20 p.m.

Saluti istituzionali

Emanuela Claudia Del Re, Vice ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale
Rappresentante della Commissione Europea
Qu Dongyu, Direttore-generale FAO

4.20 p.m. – 4.40 p.m.

Saluti di apertura

Guido Barilla, Presidente, Fondazione Barilla
Jeffrey Sachs, Professore universitario, Columbia University; Direttore, SDSN; Consulente speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres sugli SDGs

4.40 – 4.50 p.m.

Una crescita migliore: dieci transizioni fondamentali per trasformare il cibo e l'utilizzo del suolo

Jeremy Oppenheim, Senior Managing Partner at SYSTEMIQ

4.50 – 5.10 p.m.

Il ruolo delle imprese per raggiungere gli SDGs

Angelo Riccaboni, Professore ordinario di Economia aziendale, Università di Siena; Presidente, Fondazione PRIMA

5.10 p.m. – 5.50 p.m.

Tavola rotonda

Diane Holdorf, Managing Director and Senior Management Team, Food & Nature, WBCSD

Charlotte Ersboll, Consulente senior, Global compact delle Nazioni Unite
Gerbrand Haverkamp, Direttore esecutivo, World Benchmarking Alliance (WBA)
Ben Valk, Direttore Food & Agri Partnerships, Rabo Partnerships

5.50 p.m. – 6.00 p.m.

Conclusioni

Jeffrey Sachs Professore universitario, Columbia University; Direttore, SDSN; Consulente speciale del Segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres sugli SDGs

6.00 p.m. - 7.00 p.m.

Networking e buffet

Moderatore: Gerda Verburg, Coordinatore, SUN Movement

Questo sito utilizza cookie di profilazione, anche di terze parti, al fine di inviarti pubblicità e offrirti servizi in linea con le preferenze da te manifestate nel corso della navigazione in rete. Proseguendo la navigazione sul sito mediante l’accesso a qualunque sua area o la selezione di un elemento dello stesso (ad esempio, di un’immagine o di un link) acconsentirai all’uso dei cookie.
Al seguente link troverai la nostra informativa estesa sui cookie con la descrizione delle categorie presenti e i link con le informative delle terze parti quali titolari autonomi del trattamento nonché avrai la possibilità di decidere quali cookie autorizzare ovvero se negare il consenso a tutti o solo ad alcuni cookie.   Continua