Wise Society

Wise Society è una piattaforma multimediale che unisce un network internazionale di persone interessate a mettere il futuro delle generazioni al centro del loro modo di pensare e di agire. I testimonial di Wise Society sono manager e artisti, grandi aziende e imprenditori, economisti, ricercatori, scienziati. Protagonisti famosi ma anche meno conosciuti che in ogni parte del mondo condividono un'idea precisa: la volontà di provare nuovi modelli in campo economico, sociale, culturale, ambientale facendosi carico dell'interesse delle nuove generazioni.

Per il Protocollo di Milano Wise Society vorrebbe contribuire non con un progetto specifico ma con un'ambizione più ampia: come partner, raccogliendo stimolando e sviluppando grazie alla sua rete, ai suoi database e alle sue features ogni contributo multimediale focalizzato allo sviluppo della consapevolezza agroalimentare con l'obiettivo di trovare la soluzione di domani. Wise Society potrebbe quindi rappresentare non l'interlocutore di un singolo progetto ma un supporto di processo, una piattaforma globale e un contributo informativo focalizzato e realizzato attraverso interviste, approfondimenti e best practice economiche, finanziarie e imprenditoriali, che siano in grado di dare una risposta sostenibile ai problemi dell'alimentazione, riorientando l'economia, la finanza e la cultura verso nuovi percorsi per progettare un futuro migliore.

Wise Society vorrebbe mettere a disposizione del Protocollo di Milano le sue risorse informative, un database di aziende e case history virtuose, l'expertise nella creazione e gestione di eventi, conferenze, lezioni e qualunque altro percorso di senso in grado di creare energia positiva e contagiare, da Milano, il benessere delle persone e del pianeta.
This website uses cookies to send you adverts and services in line with your preferences. If you want to find out more or block out all or some of the cookies click here.
By closing this banner, scrolling down the page or clicking on any item in it you are accepting the use of cookies.   Read moreI agree